ICOM - Cantieri Navali
La tecnica dell'Infusione

La tecnica dell'infusione della resina, utilizzata nel nostro cantiere navale, offre vantaggi straordinari, sia economici che strettamente tecnici e ambientali.
A differenza della lavorazione tradizionale, in cui la resina viene distribuita a mano, con rulli e pennelli, nell'infusione si inietta negli strati di laminato, utilizzando delle pompe, grazie alle quali l'aria viene aspirata. La resina, occupando il vuoto che si è creato, viene distribuita direttamente nei laminati, in maniera impeccabile.
Questo procedimento è definito "a secco", i tempi di lavorazione si riducono del 30-40% e le modifiche sul prodotto possono avvenire in qualsiasi momento.
I manufatti sono più leggeri, resistenti e flessibili e, di conseguenza, l'imbarcazione richiede motori meno potenti e costosi.
Il peso dell'imbarcazione, a parità di caratteristiche meccaniche, si riduce di circa il 25-35% rispetto ai metodi tradizionali.
In questo modo si consuma una quantità inferiore di carburante con una conseguente riduzione di emissioni di Co2 nell'atmosfera.
La ICOM guarda a soluzioni compatibili con il rispetto ambientale e con un uso più consapevole delle risorse energetiche.
L'infusione sottovuoto implica un minor impiego di materie prime e una drastica riduzione delle emissioni tossiche, tipiche della lavorazione tradizionale. Tutto ciò in un'ottica di soddisfacimento del cliente ma anche e soprattutto di tutela del personale e dell'ambiente.
Il Cantiere Infusione Modelli Contatti